Lo studio del prof. EVANS con Q10 UNICHINOLO 2007

Analoghe evidenze sulla superiore biodisponibilità dell’UBICHINOLO rispetto all’UBICHINONE sono state riscontrate in studi finalizzati, nello specifico nell'area cardiovascolare: Langsjoen ha riportato nel 2008 dei dati relativi a pazienti in terapia presso il suo reparto clinico per insufficienza cardiaca. I soggetti erano stabilmente sotto trattamento con ubichinone tradizionale. Il ricercatore ha deciso di effettuare uno switch con l'innovativo UBICHINOLO, adattando paziente per paziente i dosaggi nel modo che riteneva adeguato.

Lo studio del prof. EVANS con Q10 UNICHINOLO 2007


Ok

Questo sito si avvale dei c.d. cookies tecnici, necessari alla navigazione nel sito stesso, nonchè dei cookies di Google Analytics®, per le finalità statistiche illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookies, consulta la privacy policy alla voce “Cookies”, cliccando qui. Chiudendo questo banner, cliccando su "ok", scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso di tali cookies.